Percorso: Home >> Comune >> Storia

Storia

Scalinata di accesso al Castello Pandone. Veduta della torre est.

Il primo insediamento ha origini sannite, come testimoniano i resti di questa civiltà emersi sulla vetta del monte Santa Croce, nel territorio comunale: resti di fortificazioni, tra cui una muraglia lunga circa 600 metri, larga circa 2,5 metri ed alta oltre i 3 metri.

L'origine della comunità vera a propria è legata all'influenza che ebbe su queste zone l'Abbazia benedettina di San Vincenzo al Volturno, come riportato nel manoscritto miniato Chronicon Volturnense che dà notizia della nascita di Cerro già nell'889 quando Roffredo, abate di S. Vincenzo, condusse una prima colonia di contadini per coltivare le terre del posto che si chiamava "Cerrum", dagli alberi di cerro, pianta simile alla quercia, che ivi crescevano in abbondanza.

Il comune rimase feudo ecclesiastico dell'abbazia di San Vincenzo fino alla seconda metà del XI secolo. Successivamente conobbe le dominazioni delle famiglie Filangieri, Borrello e Cantelmo. Il periodo rinascimentale si lega soprattutto allo splendore della famiglia Pandone alla quale si deve la realizzazione dell'imponente castello: la costruzione, monumento nazionale, è tuttora in splendido stato di conservazione nel giro delle mura come nei tre torrioni scarpati. Dalla metà del 1500 agli inizi del 1800 la proprietà del feudo passa attraverso le famiglie Bucca, Frascati, Marchesano, Serra, Della Marra, Colonna e Carafa.

Dopo la nascita della Repubblica partenopea il territorio fu inserito nel distretto di Piedimonte, per passare nel 1811 al Distretto di Castellone al Volturno (attualmente parte del comune di Castel San Vincenzo). Nel 1861 fu ricompreso nella provincia di Molise, circondario di Isernia, e l'anno successivo al toponimo originario di Cerro fu aggiunta la dicitura "al Volturno" per distinguere la località dalle altre aventi lo stesso nome.

Salta contenuto secondario

Sei in Comune:

ALBO PRETORIO

Numeri utili

  • Scuole 0865 95 31 36
  • Carabinieri 0865 95 11 32
  • Forestale 0865 95 11 95
  • Guardia medica 0865 95 33 35
  • Farmacia 0865 95 30 21
  • Ufficio postale 0865 95 31 29
  • Studio Medico Paventi Dott. Filippo 0865 95 35 87
  • Parrocchia Assunzione di Maria Vergine 0865 95 31 24
  • Parrocchia San Rocco Confessore 320 68 36 244

Siti istituzionali